SICURGARDA s.n.c., SICUREZZA SUL LAVORO ED IGIENE DEGLI ALIMENTI HACCP
SICURGARDA  s.n.c., SICUREZZA SUL LAVORO ED IGIENE DEGLI ALIMENTI HACCP

Obblighi da rispettare per gli Aeroporti

Quando si parla di sicurezza in un aeroporto, si devono prendere in considerazione diversi aspetti, dalla sicurezza del personale a terra, alla sicurezza del personale in volo, alla sicurezza dei passeggeri. Sicurgarda si occupa della sicurezza dei lavoratori di un aeroporto (per tutte le divese mansioni presenti) e della gestione delle emergenze che possono mettere in pericolo sia i lavoratori di attività interne allo stabile, sia i dipendenti delle compagnie aeree, sia i passeggeri. 

La sicurezza dei voli è garantita da un complesso di norme internazionali e dai controlli sull'applicazione di tali regole. La normativa internazionale si basa su standard e raccomandazioni contenute negli allegati tecnici annessi alla Convenzione di Chicago, che ha istituito nel 1944 l'Organizzazione per l'Aviazione Civile Internazionale (ICAO), massima autorità in ambito normativo-regolamentare del settore areonautico mondiale.

La sicurezza dei lavoratori di un aeroporto, come in un normale altro luogo di lavoro, viene regolamentata dal D.Lgs. 81/08 s.m.i. 

Queste grandi strutture devono anche tener conto di un altro fattore fondamentale: l'inquinamento ambientale. (inquinamento acustico, inquinamento dell'aria, inquinamento luminoso ecc). Per valutare, affrontare tali problematiche bisogna tenere conto non solo delle leggi in materia di tutela ambientale, T.U. 152/2006, ma bensì anche tutti i piani urbanistici come i piani territoriali di coordinamento provinciale, i piani regionali, e il piano nazionale degli aeroporti. Infatti per trattare questi aspetti bisogna sempre tenere in mente il forte legame che esiste tra tutela della salute e sicurezza, pianificazione urbanistica e tutela dell'ambiente. 

 

N.B. Sicurgarda è in grado di offrire soluzioni efficaci e professionali a tutti gli obblighi ripotati di seguito. Vai nella sezione SERVIZI per visionare tutte le prestazioni che siamo in grado di offrire, e nella sezione STORE per l'acquisto di cassette di primo soccorso ed estintori.

Sicurezza sul lavoro negli Aeroporti

Gli obblighi da rispettare in un aeroporto, dipendono molto dal tipo di mansione rivestita dal personale. Infatti all'interno di tali strutture si possono trovare mansioni di diverso tipo: impiegati, hostess di terra, addetti alle pulizie, manutentori, idraulici, meccanici ecc. Il DVR dovrà prendere in considerazione ogni lavorazione effettuata dai vari dipendenti, e dovrà essere accompagnato da un DUVRI per lo studio dei rischi interferenti portati da tutti quei lavoratori di aziende esterne, che lavorano a stretto contatto con essi. Gli obblighi principali sono:

 

  • DVR (documento di valutazione dei rischi, anche con procedure standardizzate)rischi generali + rischi specifici.
  • Valutazione del rischio gravidanza e minori.

Rischi specifici che in genere si devono valutare:

  • VALUTAZIONE DEL RISCHIO STRESS LAVORO CORRELATO
  • VALUTAZIONE DEL RISCHIO BIOLOGICO
  • VALUTAZIONE DEL RISCHIO CHIMICO (con indagine ambientale per verifica esposizione a polveri e a sostanze chimiche specifiche)
  • VALUTAZIONE DEL RISCHIO POSTURA 
  • VALUTAZIONE DEL RISCHIO SPINTA E TRAINO
  • VALUTAZIONE DEL RISCHIO MOVIMENTAZIONE MANUALE CARICHI
  • VALUTAZIONE DEL RISCHIO MOVIMENTI RIPETITIVI
  • VALUTAZIONE DEL RISCHIO INCENDIO
  • VALUTAZIONE DEL RISCHIO RUMORE
  • VALUTAZIONE DEL RISCHIO VIBRAZIONI
  • VALUTAZIONE DEL RISCHIO MAXI EMERGENZE E RISCHIO TERRORISTICO
  • VALUTAZIONE DEL RISCHIO RADON (nei locali al piano terra o in piani interrati/cantine/taverne)

 

N.B. i rischi specifici variano in base alla tipologia di areoporto, alla struttura dei locali e ai macchinari presenti, nonchè alle sostanze utilizzate o prodotte. Per questo i rischi sopraindicati sono generali, dettati dalla nostra esperienza, e non specifici per la propria attività. Per conoscere i rischi specifici di ogni attività è utile effettuare un sopralluogo, richiedilo gratuitamente nell'area contatti.

  • ELABORAZIONE PIANO DI EMERGENZA
  • ELABORAZIONE PROCEDURE PER LAVORAZIONI IN SPAZI CONFINATI
  • ELABORAZIONE PROCEDURE PER LA GESTIONE DI MAXI EMERGENZE

 

  • C.P.I. (CERTIFICATO DI PREVENZIONE INCENDI)

 

  • CORSO DI FORMAZIONE SULLA SICUREZZA A TUTTI I LAVORATORI E SOCI LAVORANTI DI 12 h (Rischio MEDIO) o 16 h (Rischio ALTO) SECONDO QUANTO DETTATO DAGLI ACCORDI STATO REGIONI DEL 21/12/2011. 
  • NOMINA E CORSO PER ADDETTO ANTINCENDIO (Rischio Alto) ad un numero di lavoratori utile a far si che questa figura sia sempre presente in ogni turno di lavoro e in ogni postazione.
  • NOMINA E CORSO PER ADDETTO AL PRIMO SOCCORSO 16h ad un numero di lavoratori utile a far si che questa figura sia sempre presente in ogni turno di lavoro e in ogni postazione.
  • NOMINA RSPP ESTERNO oppure NOMINA RSPP INTERNO E CORSO PER RSPP MODULO A + B (trasporto aereo,magazzinaggio,comunicazioni) + C.
  • NOMINA ASPP ESTERNO oppure NOMINA E CORSO ASPP INTERNO.
  • NOMINA E CORSO RLS (32h) o NOMINA RLST. (la nomina deve essere inoltrata all'INAIL).
  • CORSI PER L'UTILIZZO DI ATTREZZATURE COME PREVISTO DAGLI ACCORDI STATO REGIONI DEL 22/02/2012

 

  • SORVEGLIANZA SANITARIA (nomina del medico competente, con successiva visita medica ai lavoratori)

 

Altri documenti da avere e conservare in azienda: registro infortuni, dichiarazione conformità impianto elettrico, libretti d'uso e manutenzione dei macchinari utilizzati, verbali consegna DPI, schede sicurezza sostanze chimiche utilizzate, registro antincendio, verbali effettuazione informazione lavoratori.

 

Inoltre assicurarsi di avere:

 

  • CASSETTA DI PRIMO SOCCORSO (grande, di numero e posizione variabili in base alla grandezza dell'aeroporto)
  • ESTINTORI (numero varia in base alla grandezza dei locali)
  • NASPI E IDRANTI (in base a quanto previsto nel C.P.I.) 
  • IMPIANTI PREVISTI NEL C.P.I. ecc.

 

Questi sono solo gli obblighi principali, per conoscere quelli della tua attività, contattaci per un sopralluogo conoscitivo!

Igiene alimentare HACCP negli aeroporti

In un aeroporto spesso si trovano diversi bar, ristoranti, paninoteche. Indipendentemente che queste attività siano di proprietà dell'aeroporto o che siano società esterne in appalto, gli obblighi da rispettare, sempre, sono:

 

  • STESURA DI UN MANUALE DI AUTOCONTROLLO HACCP

(E' fondamentale che il manuale sia completo e abbia tutte le componenti utili per affrontare in sicurezza ed igiene tutte le fasi del ciclo produttivo del bar, pub, piadineria, paninoteca).

 

  • CORSO DI FORMAZIONE HACCP (a tutti gli addetti del ristorante/bar/pub/piadineria/paninoteca, qualsiasi sia la mansione)

 

  • EFFETTUAZIONE DI ANALISI DI LABORATORIO SU ALIMENTI, TAMPONI SU SUPERFICI, E ANALISI SULL'ACQUA DERIVANTE DALLA RETE IDRICA. (Questo non è un obbligo di legge, ma spesso è richiesto direttamente dall'ASL, poichè diventa obbligo se previsto nel manuale e perchè è il metodo migliore per verificare l'efficacia della pulizia delle superfici, la corretta preparazione e il corretto stoccaggio degli alimenti, soprattutto i più deteriorabili, e l'effettiva qualità dell'acqua utilizzata nella preparazione degli alimenti). 

 

  • DISINFESTAZIONE E DERATTIZZAZIONE (Queste oprazioni possono essere fatte direttamente dal personale del locale e segnalate sul manuale HACCP. Il nostro consiglio però è di farsi seguire da aziende specializzate nel settore, soprattutto per quelle attività dove nei magazzini ci sono alimenti, come nel caso dei bar, ristoranti, pub, piadinerie, paninoteche).

 

Questi sono solo gli obblighi principali, per conoscere quelli della tua attività, contattaci per un sopralluogo conoscitivo!

Igiene ambientale negli aeroporti

Come già detto in precedenza gli aeroporti devono sottostare alle leggi in materia di tutela dell'ambiente, come il T.U. 152/2006 e i piani urbanistici di riferimento. 

Per qualsiasi domanda, richiesta o chiarimento o per fissare un appuntamento o un sopralluogo chiamateci allo:

Dr. Fadenti 3299523331

Dr.Parmeggiani3299523109

Fax :  030/5237732

 

oppure inviate una mail a:

sicurgarda@gmail.com

parmeggiani@sicurgarda.com

I nostri orari di apertura

Lunedì - Venerdì08:30 - 12:30
Il pomeriggio si riceve SOLO su appuntamento

Scopri il nostro nuovo servizio: il punteggio di igiene alimentare
Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© SICURGARDA S.N.C. DI FADENTI MATTEO E PARMEGGIANI CARLO Sede Legale: Via Mantova 38 25018 Montichiari (Bs) Sede Operativa. Via Sirmioncino, 14 25019 Sirmione (BS) fax: 030/5237732 C.F. & P.IVA: 03488030986 REA: 538352

Chiama

E-mail

Come arrivare