SICURGARDA s.n.c., SICUREZZA SUL LAVORO ED IGIENE DEGLI ALIMENTI HACCP
SICURGARDA  s.n.c., SICUREZZA SUL LAVORO ED IGIENE DEGLI ALIMENTI HACCP

Corso per addetti al primo soccorso

Durata

12h Az. Gruppo B e C (con parte pratica)
16h Az. Gruppo A (con parte pratica)

Aggiornamento

Triennale (4h B e C, 6h A)

Obiettivi

L’obiettivo principale di questo corso è formare i lavoratori e/o il datore di lavoro di un’attività ad intervenire in modo corretto ed efficace in una situazione di emergenza sanitaria. L’addetto al primo soccorso ha il grande compito di far partire la catena dei soccorsi e di trasformare una situazione di emergenza in urgenza. Il corso è composto da una parte teorica e da una pratica, fondamentale per poter intervenire in caso di necessità. Il corso quindi, fornirà le competenze di base su come allertare il sistema di soccorso e attuare gli interventi di primo soccorso, conoscere i rischi specifici dell'attività svolta, acquisire conoscenze generali sulle patologie specifiche in ambiente di lavoro. Si ricorda che l’addetto la primo soccorso, per ovvie ragioni, deve essere sempre presente nel luogo di lavoro. 

Destinatari

I lavoratori o il datore di lavoro (nelle attività con meno di 5 dipendenti) nominati come addetti al primo soccorso. Il corso deve essere frequentato da un numero tale di lavoratori che permetta la presenza continua ed in ogni momento dell’addetto al primo soccorso. 

Programma

•    Il D.Lga. 81/08 e il DM 388/03
•    Il ruolo dell’addetto al primo soccorso. 
•    Statistiche
•    Cenni di anatomia del cuore e dei vasi. Il circolo sanguigno.
•    Cenni di anatomia dell’apparato respiratorio
•    Cenni di anatomia della cute
•    Cenni di anatomia dello scheletro
•    I D.P.I. ed i contenuti delle cassette di primo soccorso
•    Lussazioni, fratture e complicanze                        
•    Traumi e lesioni cranio-encefalici e della colonna vertebrale
•    Traumi e lesioni toracico- addominali
•    Lesioni da freddo e da calore
•    Lesioni da corrente elettrica
•    Lesioni da agenti chimici
•    Intossicazioni
•    Ferite lacero contuse
•    Emorragie esterne
•    Cause e circostanze dell'infortunio (luogo dell'infortunio, numero delle persone coinvolte, stato degli infortunati, ecc.);
•    Comunicare le predette informazioni in maniera chiara e precisa ai Servizi di assistenza sanitaria di emergenza
Scena dell'infortunio:
•    Raccolta delle informazioni
•    Previsione dei pericoli evidenti e di quelli probabili
Accertamento delle condizioni psicofisiche del lavoratore infortunato:
•    Funzioni vitali (polso, pressione, respiro)
•    Stato di coscienza
•    Ipotermia ed ipertermia
Nozioni elementari di anatomia e fisiologia dell'apparato cardiovascolare e respiratorio
Tecniche di auto-protezione del personale addetto al soccorso.
Sostenimento delle funzioni vitali:
•    Stato di coscienza
•    Posizionamento dell'infortunato e manovre per la pervietà delle prime vie aeree
•    Respirazione artificiale
•    Massaggio cardiaco esterno
Riconoscimento e limiti d'intervento di primo Soccorso:
•    Lipotimia, sincope, shock
•    Edema polmonare acuto
•    Crisi asmatica
•    Dolore acuto stenocardico
•    Reazioni allergiche
•    Crisi convulsive
•    Emorragie esterne post-traumatiche e tamponamento emorragico
•    Tecniche di comunicazione con il sistema di emergenza del S.S.N.
•    Tecniche di primo soccorso nelle sindromi cerebrali acute
•    Tecniche di primo soccorso nella sindrome respiratoria acuta.
•    Tecniche di rianimazione cardiopolmonare.
•    Tecniche di tamponamento emorragico.
•    Tecniche di sollevamento, spostamento e trasporto del traumatizzato.
•    Tecniche di primo soccorso in caso di esposizione accidentale ad agenti chimici e biologici

PARTE PRATICA:
Chiamata 118
Manovre BLS (Basic Life Support)
Posizione laterale di sicurezza
Misurazione pressione arteriosa

Attestato

Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di frequenza agli allievi che avranno partecipato ad almeno il 90% del monte/ore previsto e superato la prova di valutazione finale.

Riferimenti di legge

D.Lgs. 81/08 smi
D.M. 388/2003

 

Per qualsiasi domanda, richiesta o chiarimento o per fissare un appuntamento o un sopralluogo chiamateci allo:

Dr. Fadenti 3299523331

Dr.sa Pezzaioli 3336642523

Fax :  030/5237732

 

oppure inviate una mail a:

sicurgarda@gmail.com

I nostri orari di apertura

Lunedì - Venerdì08:30 - 12:30
Il pomeriggio si riceve SOLO su appuntamento

Scopri il nostro nuovo servizio: il punteggio di igiene alimentare
Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© SICURGARDA S.N.C. Sede Legale: Via Mantova 38 25018 Montichiari (Bs) Sede Operativa. Via Sirmioncino, 14 25019 Sirmione (BS) fax: 030/5237732 C.F. & P.IVA: 03488030986 REA: 538352

Chiama

E-mail

Come arrivare